Torneo valido per il Gran Prix COOP Trentino 2014 - 4^ Categoria

 

NELLA FINALE FEMMINILE GIORGIA SARTORI HA BATTUTO ANGELA ARMICI.
NEL TORNEO MASCHILE EMANUELE CAROLLO HA AVUTO LA MEGLIO, AL TERMINE DI TRE COMBATTUTI SET, SU DANIELE GRAMOLA.
AL TERMINE DELLE PREMIAZIONI, GIOCATORI, SOCI DEL CIRCOLO E SIMPATIZZANTI HANNO BRINDATO IN COMPAGNIA PER FESTEGGIARE IL SUCCESSO DEL TORNEO E IL 35° ANNIVERSARIO DI FONDAZIONE DEL TENNIS CLUB ALA A.S.D.

Di seguito l'articolo sul torneo pubblicato sul sito della FIT TRENTINO:

"Torneo ALA 4+NC dal 20 aprile al 5 maggio 2013

Successi di Emanuele Carollo e Giorgia Sartori nella prova del Grand Prix trentino andata in scena sui campi di Ala, dove è tornato a fare tappa il circuito dopo qualche anno di assenza. E come avveniva in passato, è stata proprio la prova organizzata dal Tennis Club Ala ad inaugurare ufficialmente la stagione all'aperto del 30esimo Grand Prix "Coop Trentino". Significativa e davvero felice la coincidenza: la manifestazione ha fatto infatti il suo ritorno nel calendario ufficiale proprio nell'anno in cui il sodalizio della "città di velluto" si appresta a festeggiare il lusinghiero traguardo dei trentacinque anni di vita. Il torneo, riservato ai giocatori di quarta categoria, diretto dal Giudice arbitro Assunta Azzolini, ha fatto registrare un significativo successo di partecipazione. Rispettosa delle indicazioni del tabellone, la prova maschile ha messo di fronte in finale il roveretano Emanuele Carollo, uno dei protagonisti della promozione in D1 del Tc Calliano, capace di difendere autorevolmente lo scomodo ruolo di prima testa di serie, e il favorito numero due, il giovane tennista del Ct Trento Daniele Gramola. In semifinale Carollo aveva stoppato 61 62 la sorpresa del torneo, il 4.4 Vicentini Giovanni, che partito dalle qualificazioni era riuscito a superare i più quotati Marcello Dalbosco e Alberto Nicolodi Alberto, quest'ultimo dopo tre combattuti set nei quarti. Gramola si era invece imposto in semifinale per 63 75 su Pierpaolo Abbà, dopo aver scavalcato il giovane tennista di casa Lorenzo Salvetti, bravo comunque a raggiungere per la prima volta i quarti in un torneo del Grand Prix. La sfida decisiva è stata dominata inizialmente da Carollo che poi però ha dovuto subire la veemente reazione del rivale, il match è tornato così in equilibrio nel terzo set dove però la maggior esperienza del roveretano si è fatta sentire decidendo il match a favore del roveretano per 61 36 64. Da segnalare anche lo splendido torneo dell’altro giovane di casa Nicolò Santini, che, partito come NC, ha raccolto diversi positivi prima di arrendersi con onore al favorito Abbà. La sfida per il titolo femminile ha avuto come protagoniste Giorgia Sartori del Tc Brentonico, brava a piegare 62 63 la giocatrice più accreditata, Erika Meneghini, unica 4.1 in gara, e l'esperta rivana Angela Armici, spuntata nella parte bassa del tabellone, quella presidiata inizialmente dalla più giovane Petra Pavesi, battuta con identico punteggio. In finale è stata la Sartori a prendere fin da subito l'iniziativa e a far valere il suo palleggio incisivo ed efficace, che le ha permesso di imporsi per 62 63."

Tabelloni definitivi